CERCA & PRENOTA

1970-2010: SEMPRE PIÙ IN ALTO, VERSO IL SUCCESSO

Storia: 45 anni di successi

Estate 1970. Undici giovani coraggiosi fondano la Liftgesellschaft Obereggen (società che gestisce gli impianti di risalita), dedicando il tempo libero a bussare a tutte le porte della valle, per raccogliere il capitale iniziale necessario a creare un comprensorio sciistico che offrirà nuovi posti di lavoro, come promettono, diventando un’autentica attrazione alle falde del maestoso Latemar. I giovani riscuotono un notevole consenso, ma anche grande disapprovazione: dovrebbe sorgere un centro sciistico proprio a Obereggen, assopita località alpina di difficile accesso e con un unico albergo che dispone di 20 letti? 

45 anni dopo. L’antico sogno ha dato vita allo Ski Center Latemar con 48 km di piste, 18 moderni impianti di risalita e numerosi rifugi, sempre assolato e circondato da quello che è diventato un comune turistico esemplare, membro delle “perle delle Alpi”. Dal progetto degli undici pionieri dello sci è nato un centro, di cui gli esaminatori da anni certificano ripetutamente la preparazione delle piste, annoverandole tra le migliori del mondo: per un comprensorio non esiste riconoscimento più importante. Inoltre, parla da sé anche il fatto che ogni anno, all’inizio della stagione, Obereggen ospiti la gara di Coppa Europa più tradizionale del mondo con una presenza di star quasi ineguagliabile. 

Nel corso di questi 45 anni, Obereggen ha sempre dimostrato di possedere uno spirito innovativo. Dal primo collegamento con il comprensorio sciistico di Pampeago, a metà del 1970, passando per il collaudo dei cannoni agli esordi dell’innevamento artificiale (osservato con particolare attenzione all’inizio del 1980), fino alla creazione della nuova pista Maierl, qualche anno fa. Oggi, Obereggen è uno dei comprensori sciistici più amati di tutta la regione.

Le tappe storiche del comprensorio di Obereggen

 

1970
Undici giovani della Val d’Ega costituiscono la società Obereggen S.p.A.

 

1972-1973
Entrano in funzione i primi impianti di risalita: lo skilift “Eben” e la seggiovia a due posti “Oberholz”.

 

1975
Quattro nuovi impianti di risalita uniscono Obereggen, Pampeago e Predazzo nel nuovo “Ski Center Latemar”. Il centro sciistico aderisce al consorzio “Dolomiti Superski”.

 

1982
Entra in funzione il primo impianto di innevamento artificiale con bacino di raccolta. Dal 1989 è possibile innevare tutte le piste.

 

1985
Viene inaugurata la prima seggiovia italiana a quattro posti ad agganciamento automatico che sostituisce la seggiovia biposto “Absam – Maierl”. La nuova seggiovia oggi in funzione è a sei posti.

 

1987
Inaugurazione dell’impianto “Obereggen”: prima seggiovia italiana a quattro posti ad ammorsamento fisso munita di nastro trasporto passeggeri.

 

1997
Presso la stazione a valle di Obereggen viene eretto un nuovo edificio. Inaugurazione del “Bar-Pizzeria Platzl” con locale après-ski “Tipi”.

 

2000
Possibilità di sciare e slittare in notturna su piste illuminate, raggiungibili con la nuova cabinovia “Ochsenweide”.

 

2007
Un nuovo impianto di teleriscaldamento ecologico alimentato a biomassa consente di risparmiare fino a 500.000 litri di gasolio all’anno. (La conformità alla norma ambientale ISO 14001 è certificata per Obereggen SpA sin dal 2004)

 

2009
Potenziamento della pista di slittino, completata dalla realizzazione di un impianto di innevamento artificiale.

 

2011
Alla stazione a valle di Obereggen, è stato ampliata la zona servizi di ulteriori 1.000 metri quadrati, con noleggio Sci, Deposito sci, scuola sci e snowboard, negozio di articoli sportivi „Monny“, ufficio gare e pronto soccorso.

 

Per i 40 anni di anniversario della società impianti di Obereggen, è stato pubblicato un libro scritto dal giornalista Christian Pfeifer. Il libro è disponibile solo in lingua tedesca presso gli uffici turistici della Val d’Ega. L'intero libro è scaricabile online in PDF dal link riportato qui sotto: